Capelli Sfibrati? Cause, rimedi e come curarli

Capelli Sfibrati? Cause, rimedi e come curarli

Come curare i capelli sfibrati

I capelli sfibrati e secchi appaiono spenti, opachi, assottigliati, disidratati e molto spesso aggrovigliati. In alcuni casi, un taglio netto sulle lunghezze è l’unica alternativa veloce per porre rimedio ad una chioma ormai rovinata, che sembra “un cespuglio”. Evitare però l’incontro con le forbici del parrucchiere è possibile.

L’importante è adottare delle sane abitudini ed essere costanti nel tempo, così da prevenire il danno irreparabile.

 

Capelli sfibrati, le cause più comuni

Ma perché i capelli si sfibrano, perdendo luminosità e bellezza?

Ecco un elenco delle cause principali:

  • Usare tinte o trattamenti tecnici inappropriate
  • Lavare i capelli troppo di frequente e con prodotti inadatti
  • Non utilizzare prodotti che proteggono i capelli dai raggi uv e dalle fonti di calore
  • Eccedere nell’utilizzo di phon e piastre per capelli
  • Avere carenze nutrizionali
  • Non utilizzare prodotti specifici per la detersione e la protezione del capello dal calore

 

Capelli sfibrati, rimedi e consigli di bellezza

Se l’obiettivo è scongiurare il taglio dei capelli per eliminare le punte (di solito più rovinate), ecco i consigli di Amuri, Essenza e Passione, da seguire in maniera scrupolosa per mantenere la capigliatura folta e ben idratata.

Il primo step riguarda sempre il lavaggio dei capelli, da effettuare con uno shampoo alla cheratina, come quello della linea Keratin Repair ad esempio. La texture cremosa è una vera carezza per la chioma e il prodotto non presenta tensioattivi aggressivi, che intaccano la barriera idrolipidica.

Il secondo step riguarda i trattamenti post-shampoo. Ecco le due alternative possibili:

Soluzioni fai-da-te

Il consiglio della nonna per migliorare lo stato di idratazione del capello è di ricorrere agli impacchi

con l’olio di oliva. In alternativa, si possono utilizzare anche l’olio di cocco, di ricino, di jojoba. L’inconveniente di questa tipologia di rimedio è che per risultare efficace deve essere ripetuto ad ogni shampoo e rimanere in posa per almeno un’ora (preferibilmente tutta la notte, con i capelli avvolti in un asciugamano di spugna). Si procede poi con lo shampoo abituale.

Soluzione professionale

Ovviamente optando per una soluzione cosmetica di alto livello, si combinano i vantaggi dell’efficacia del trattamento e quello dell’ottimizzazione del tempo dedicato alla detersione dei capelli. A questo proposito, consigliamo la lozione riparatrice della linea Keratin Repair, da risciacquare dopo qualche minuto di posa e la maschera ristrutturante per completare il trattamento, da applicare prima del brushing.

Prima dell’asciugatura è consigliato usare o il fluido anticrespo no-frizz o il fluido lisciante a seconda delle proprie necessità.
Prodotti d’eccellenza, concepiti per risolvere il problema dei capelli secchi o sfibrati.

Condividi questa pagina su
WhatsApp Facebook Pin It Twitter

Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci su InstagramFacebook o WhatsApp e risponderemo alle tue domande. Connie e Loretta

30% di SCONTO
su LINEE COMPLETE
e BEAUTY ROUTINE

e spedizione GRATUITA
PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Scopri i nostri trattamenti

Leggi anche…

Come avere capelli lisci senza piastra?

Come avere capelli lisci senza piastra?

Come avere capelli lisci senza piastra?  Chi ama i capelli lisci sa che utilizzare in modo errato e continuo la piastra può ben presto rovinare la chioma con doppie punte e capelli che si spezzano. Esistono però dei trucchi per ottenere una perfetta capigliatura...

leggi tutto